Ristrutturare un immobile ne accresce il valore fino al 19%

Un portale nazionale di prima fascia ha svolto una interessante analisi sulle abitudini d’acquisto della generazione corrente; trattasi un target poco sfruttato, perchè poco interessati al parco immobiliare Italiano attuale. I giovani “Millennials” detti anche “Generazione Y”, cercano appartamenti svecchiati, discreti e di dimensioni contenute.

Per dare “appeal” e maggiore visibilità ad un appartamento, quindi, la ristrutturazione è d’obbligo; anche perchè, sia nella locazione che nella vendita acquisisce fino al 19% di valore in più, con cui è possibile rifarsi delle spese di ristrutturazione.

Nell’analisi è stato preso come campione un piccolo appartamento di 52 metri quadri, in uno dei grandi centri cittadini italiani. Con la ristrutturazione del bagno, la riqualificazione dell’impianto elettrico,v gli infissi nuovi e una tinteggiata, l’immobile ha già acquistato oltre il 12% di valore in più al momento della vendita, ed un ulteriore 2% nel caso della locazione. Inoltre, nonostante il prezzo rimodulato verso l’alto, diminuiscono in entrambi i casi i tempi per concludere l’affare.

Spendendo circa altri duemila euro, installando zanzariere, antifurto ed un sistema di climatizzatori, il prezzo avrebbe un ulteriore rialzo del 7% per la vendita e dell’8% per la locazione.

Partecipa alla discussione

Compare listings

Confrontare